Trasporto auto via nave o via aereo

Trasportare auto in aereo e in nave

Aereo e nave possono essere due soluzioni utili per la spedizione auto all’estero: date le loro caratteristiche fondamentali questi due mezzi sono il sistema ideale per l’invio di veicoli sulle lunghe distanze. Ecco un approfondimento sulle tipicità di queste modalità di invio.

Trasportare auto in aereo – pro e contro

Il trasporto auto in aereo è la soluzione ottimale nel caso si debba effettuare una spedizione auto all estero in breve tempo. Infatti, i punti forti di questo mezzo sono:

  • Velocità: il trasferimento del veicolo avviene in tempi brevissimi. In uno o due giorni l’auto può arrivare da un capo all’altro del mondo.
  • Varietà delle destinazioni: gli aeroporti sono diffusi sul territorio e quindi è molto facile trovarne uno vicino alle località di partenza e di arrivo.

I lati negativi invece sono rappresentati dal fatto che:

  • Occorre rivolgersi a uno spedizioniere (per esempio l’azienda CRISTEF, che si occupa di ritirare il veicolo a domicilio tramite carro attrezzi, o che applica un preventivo leggermente meno elevato nel caso in cui l’automobile venga consegnata direttamente al magazzino di consolidamento)
  • I costi sono molto elevati. Si parla di decine di migliaia di euro per un trasferimento intercontinentale (il giornale inglese Daily Mail ha effettuato una ricerca contattando la Qatar Airways e ipotizzando una spedizione di un veicolo da Doha nel Qatar con destinazione finale Londra, per una distanza di poco inferiore ai 7000 chilometri e un prezzo finale di 20000 Sterline, circa 23000 Euro. Per questo tipo di trasporto viene impiegato un Airbus 330 dal quale vengono ricavati 31 spazi.)

Per diminuire i costi nel caso di un trasporto internazionale si può optare per una spedizione auto via mare.

Trasportare auto in nave – pro e contro

Il trasporto auto con nave, per le sue tipicità, ha alcuni limiti:

  • Non sempre è possibile, in quanto può non essere facile trovare un porto nelle vicinanze delle località di partenza e arrivo
  • E’ soggetto a imprevisti: il carico, sotto la diretta responsabilità e al potere assoluto del capitano di vascello,  può essere fino all’ultimo minuto sottoposto al rischio di non essere consegnato, in quanto l’armatore può decidere di non farlo arrivare nel porto di destinazione se per esempio le condizioni meteo non sono favorevoli o se il ritorno economico della consegna non è positivo
  • Ha grossi tempi di attesa: si parla di 3 o anche 12 settimane per le tratte più lunghe

Il costo è inferiore rispetto al trasporto auto per via aerea, ma viene influenzato dalla distanza da percorrere e dalla popolarità della rotta.

Un esempio del costo trasporto veicoli per via mare in territorio europeo può essere rappresentato dalla consegna di un’automobile da Civitavecchia a Barcellona, per la cifra di 70€ in media stagione.

Per gli invii oltreoceano le cifre invece oscillano tra i 1000 e i 5000€.

È possibile imbarcare un auto senza conducente, ma in questo caso l’oggetto della spedizione viene classificato come merce ed è necessario rivolgersi a uno spedizioniere come nel caso del trasporto aereo.

Spedizione auto Italia ed Europa

Per le spedizioni di automobili sul territorio nazionale e in ambito europeo la soluzione migliore consiste nello scegliere un trasporto su strada per mezzo di una bisarca.

Ottimizzando lo spazio al suo interno, che può arrivare a ospitare fino a dieci veicoli, la cicogna permette di abbassare i costi, mantenendo disponibile una flessibilità totale nella definizione di luogo di ritiro e di consegna, e di perfezionare l’invio in due tre giorni per l’Italia e di meno di una settimana per gli altri paesi presenti sul continente.

Karrycar, che ha a cuore la tua auto o il tuo furgone, ti aiuta mettendoti in contatto con la sua flotta di trasportatori esperti e regolarmente autorizzati, che consegnano in sicurezza e velocità il tuo veicolo a destinazione. Chiedi subito un preventivo gratuito!


Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su telegram